È il tempo delle pellicce ecologiche!

Le pellicce sintetiche sono ufficialmente tornate di moda (e menomale)!

Chi l’avrebbe detto qualche tempo fa? Eppure è così, tanto che su tutte le passerelle si assiste a una presenza assoluta della pelliccia ecologica.

Pellicce Sintetiche L’incredibile boom delle pellicce (vere ed ecologiche) risale ormai agli anni Ottanta – Novanta, anni in cui esse divennero un vero e proprio status symbol. Poi le cose cambiarono, complice anche il fatto che in molti iniziarono a schierarsi contro l’uccisione di animali per la creazione di pellicce naturali.

Le pellicce continuano però ad esercitare un fascino indiscutibile: calde, morbide, avvolgenti riescono a proteggere dal freddo aggiungendo un tocco di classe. E se la scelta di pellicce naturali fa largamente discutere, tutti siamo d’accordo sul fatto che quelle ecologiche siano la soluzione ideale per chi non voglia rinunciare a questo capospalla!

Pelliccia Ecologica

E così la pelliccia ecologica diventa una delle protagoniste assolute delle Collezioni Autunno-Inverno 2013. La scelta è davvero molto ricca sia per colori che per modello: dalle pellicce a pelo corto a quelle a pelo lungo dal gusto più selvaggio, dai colori sobri e classici (nero, bianco, marrone) ai toni più accessi e aggressivi, come la stampa leopard.

Cappotto Pelliccia Ecologica Il nuovo trend parla chiaro: niente pellicce lunghe, ma modelli corti, a volte addirittura anche veri e propri coprispalla o gilet dal taglio ricercato.

Gilet Pelliccia EcologicaE per chi voglia osare un pochino di più ci sono anche tanti accessori di pelliccia sempre rigorosamente eco: dai portafogli con inserti alle borse completamente ricoperte di peli! Accessori Pelliccia EcologicaBeh, se vi piacciono le pellicce sintetiche quest’anno potrete sicuramente sbizzarrirvi nella scelta! :)

Questa voce è stata pubblicata in Fashion e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>